Grafica vettoriale: un logo nitidissimo col formato svg

I browser si evolvono in continuazione ed anche i nostri siti dovrebbero adattarsi alle nuove funzionalità.
La grafica vettoriale, il cui uso in ambiente grafico è consolidato da decenni, consiste nel definire le immagini con delle funzioni matematiche al posto dei pixel. Il risultato è un’immagine perfettamente nitida indipendentemente da quanto la si ingrandisca. Ovviamente bisogna fare i conti con la complessità del disegno, ma per la maggior parte dei loghi la versione vettoriale risulta spesso ancora più conveniente in dimensioni byte.
Qui sotto potete vedere due immagini a confronto, la meravigliosa bussola del Lago Scaffaiolo virtual tour: la prima è un classico raster formato png (con jpg sarebbe ancora peggio), la seconda è un vettore in formato svg. Già così si nota molta differenza sui piccoli particolari, ma se variate lo zoom avrete una bella sorpresa.

  

Bello vero?
I browser supportano nativamente il formato svg da diverso tempo e con l’abitudine degli utenti di variare lo zoom delle pagine attraverso smartphone e tablet consiglierei come minimo una conversione del proprio logo aziendale.
Se volete fare un’altro test andate alla mia pagina dei clienti e cercate di trovare ad occhio l’unico logo non vettoriale.

Elenco Tag